Allevamento - Allevamento Soncini

Vai ai contenuti

Menu principale:

Allevamento

Diamanti Mandarini
Allevamento

Alleviamo i Diamanti Mandarini in due stanze separate, nella più grande disponiamo le gabbie per la riproduzione, nella più piccola ci mettiamo i gabbioni per i novelli e 3-4 coppie di passeri del giappone che utilizziamo come baglia per quelle coppie che purtroppo non hanno voglia di covare o allevare. Utilizziamo gabbie 45x30x25 cm con mangiatoia a tramoggia. I nidi utilizziamo quelli a cassettina in plastica esterni, facili da pulire ed ispezionare. Purtroppo però non tutti gradiscono questo tipo di nido ed allora forniamo loro quelli a cestino in vinimi interno. Juta sempre a disposizione per l'allestimento del nido.


Iniziamo la stagione riproduttiva circa i primi di Novembre con un periodo di pre-cova dove mettiamo i soggetti maschi da soli nelle gabbie per una quindicina di giorni, in questo periodo diamo anche la luce artificiale all'ambiente con un apposito temporizzatore che ci aiuta a simulare alba e tramonto, allungando tutti i giorni di qualche minuto la durata della luce arrivando ad un massimo di 15-16 ore. Le femmine le lasciamo nell'altra stanza, nei gabbioni , senza luce artificiale.
Verso la fine di Novembre facciamo le coppie cercando di associare a ciascun maschio la femmina con le caratteristiche più appropriate affinchè la prole possa essere sempre più selezionata.
La settimana precedente all'accoppiamento somministriamo a tutti i soggetti vitamina E e vitamina A per favorire la fecondazione e la formazione delle uova.
Dopo circa 6-7 giorni di cova controlliamo che le uova siano feconde altrimenti le tiriamo via e prepariamo la coppia alla covata successiva.
Quando i novelli mangiano da soli, dopo circa quaranta giorni li dividiamo dai genitori e li mettiamo in gabbioni da 90x40x30cm.
Teniamo monitorato temperatura ed umidità, nella stagione invernale cerchiamo di mantenere una temperatura tra i 15 e 17 gradi. A fine Maggio quando in mansarda viene troppo caldo togliamo tutte gabbie e creiamo nello stesso ambiente una grande voliera con bagnetto sempre a disposizione. I soggetti rimangono in voliera fino alla selezione dei migliori che prepareremo per la stagione espositiva.


Torna ai contenuti | Torna al menu